Rider Studio Tecnico – Ing. Ruggero Romano

Servizi di Consulenza Direzionale per la Qualità, l'Organizzazione Aziendale, la Sicurezza e l'Ambiente

Discorso di fine anno ... - Rider Studio Tecnico - Ing. Ruggero Romano

Discorso di fine anno …

31 dicembre 2017

Se penso al 2017 le parole che mi vengono in mente non sono …belle.
E’ vero che spesso tendiamo a ricordare solo il peggio dell’anno passato perchè i ricordi sono troppo giovani per svanire rapidamente: occorrono molti anni perchè le “ferite” si possano rimarginare e svanire anche come ricordi; se ci fate caso abbiamo ricordi quasi esclusivamente positivi della nostra infanzia e dell’adoloscenza,mentre dell’anno appena trascorso facciamo fatica a ricordare i momenti belli e potremmo fare un elenco lunghissimo delle difficoltà affrontate.
Eppure se ci mettessimo un foglio bianco davanti e lo dividessimo in due colonne , “buoni” e “cattivi” , come si faceva alle elementari alla lavagna , segnando gli episodi positivi e quelli negativi, vi garantisco che la lista non sarebbe tanto sbilanciata a favore degli ultimi.

Tuttavia di questo 2017 mi vengono in mente 3 parole : “presunzione”, “egoismo” e “ingratitudine”.
Nei momenti di difficoltà vera la gente diventa umile, ma appena la tempesta è passata , tutti si sentono in grado di fare da soli, di poter contare su se’ stessi, sulle proprie forze.
E sarebbe bello , sarebbe il mio obiettivo personale quello di costruire soluzioni sostenibili che danno alle aziende autonomia e sicurezza (di gestone, di sviluppo , di crescita ).
Ma in certe situazioni che ho potuto vedere (e in alcuni casi vivere) non è stato cosi’.

Si è voluto accelerare processi che erano solo appena nati, oppure si è rinunciato a coltivare progetti perchè i risultati arrivati non sono stati giudicati all’altezza delle aspettative (in verità molto elevate in termini di tempi di ritorno e di dimensioni).
In quelle situazioni qualcuno si sente pronto a fare da solo, non ha piu’ bisogno di consigli o consulenti, può decidere e agire in autonomia; peccato che non sia cosi’ , perchè mancano basi, esperienza, conoscenza e competenza.
In quei casi “qualcuno” crede che si possa ottenere tutto solo con le parole , che la formazione non serve e fa perdere tempo, che le competenze siano facilmente reperibili dappertutto, che le persone non siano cosi’ strategicamente importanti. E quel “qualcuno” si sbaglia . E di grosso.

Ho dovuto affrontare in quest’anno diverse delusioni e la cosa che fa piu’ male è proprio l’ingratitudine di chi, pur avendo ricevuto molto, non se ne rende conto e ti chiude la porta in faccia per poco.

Come reagire ? Sarebbe facile, come fanno tutti o quasi, pensare di indurire il proprio cuore e comportarsi in modo analogo con gli altri.
MA io non posso farlo. Non devo. Ma soprattutto NON VOGLIO.

Resto fedele ad un mio codice di lavoro che prevede la lealtà e il massimo impegno nei confronti del Cliente nel lavoro che faccio.
Tutto questo perchè non conosco altro modo di fare il mio lavoro: cercare di dare tutto per il massimo risultato.
Spesso è qualcosa che trascende il solo aspetto professionale e diventa parte del modo di essere e di sentire- E’ un po’ come quando , da pazienti , si va dal medico : apprezziamo non solo la competenza, la cura, la diagnosi e la prescrizione,ma anch eil MODO con cui riceviamo il servizio.

Continuero’ a lavorare cosi’, a cercare le stesse motivazioni che devo dare agli altri nel mio lavoro, anche per me stesso.
Questo è l’augurio che mi faccio , e vi faccio, per il 2018 : essere piu’ attenti ai dettagli, al modo con cui si fanno le cose , ed essere sempre e comunque grati per ogni giorno che l’Anno Nuovo ci porterà.
Per i giorni belli,ma anche per quelli brutti, difficili, duri…che pero’ sono quelli senza i quali forse non sapremmo apprezzare i giorni buoni e soprattutto non sapremmo apprezzare noi stessi per il nostro impegno, la nostra determinazione , per il nostro coraggio nel perseguire e raggiungere gli obiettivi.

Dico GRAZIE a tutti quindi, sia a chi è stato con me , sia a chi ha preferito fare scelte diverse: in entrambi i casi ho vissuto esperienze che mi hanno fatto crescere e che mi hanno dato dei Valori che servono per continuare a fare ciò che faccio .
E a farlo sempre con grande consapevolezza.
Tanti auguri e Buon 2018 a tutti.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Rider Studio Tecnico – Ing. Ruggero Romano

Rider Studio Tecnico – Ing. Ruggero Romano

Servizi di Consulenza Direzionale per la Qualità, l'Organizzazione Aziendale, la Sicurezza e l'Ambiente